Scuola domenicale per bambini - I Grado

Lettura settimanale


 

 

Domenica 5 Aprile 2020

3.a domenica dell'Ariete

Qual è il nome del nostro Angelo Stellare per questo mese? (“Marte”) E che cosa ci sta dicendo? (“Agisci! Agisci!”) Molto bene.

Domenica scorsa abbiamo parlato un sacco su alcune delle cose che piacerebbe a Dio che noi facessimo. Ne ricordiamo qualcuna? (lasciare che i bambini nominino alcuni punti della discussione precedente). Benissimo, e forse quando starete a casa in questa settimana penserete a qualcuna altra che è possibile fare.

Ora, bambini e bambine, vorrei dirvi qualcosa che Dio vorrebbe molto che noi facessimo, di cui non abbiamo parlato domenica scorsa, e che è: sempre, sempre fare dei buoni pensieri.

Ci sono due tipi di pensieri che possiamo avere: buoni pensieri e cattivi pensieri, e tutti e due bussano molto forte alla porta della nostra mente perché vogliono entrare. Naturalmente sapete che non c’è niente nella vostra mente che è davvero come una porta di quelle che si trovano nelle case; ma c’è un posticino nella mente che agisce proprio come una porta, e noi possiamo sia aprirlo e farci passare le cose, o tenerlo chiuso e lasciare le cose fuori. E sapete, noi siamo i soli a poter aprire o chiudere le porte della nostra mente. Io non posso chiedere a voi di aprire o chiudere la porta della mia mente, perché non potreste farlo. E nessuno di voi può chiedere a me di aprire o chiudere la porta nella sua mente, perché non potrei farlo. Tocca a ciascuno di noi solo decidere se vogliamo lasciare entrare i buoni pensieri e tenere i cattivi pensieri fuori, o al contrario far entrare i cattivi e tenere fuori i buoni.

I buoni pensieri stanno bussando molto forte alla porta, perché essi vogliono davvero che noi facciamo le buone cose che ci dicono. Ma anche i cattivi pensieri bussano forte, perché pensano che sarebbe molto divertente che noi si debba fare le cose cattive che ci dicono, e poi guardarci mentre ci troviamo in problemi o ci sentiamo male.

I buoni pensieri ci portano felicità, e ci aiutano a rendere felici anche le altre persone. I cattivi pensieri non portano che problemi, a noi e ai nostri amici. Ecco perché, ogni volta che sentiamo un buon pensiero bussare alla porta, noi dovremmo sempre lasciarlo entrare, e ogni volta che sentiamo un cattivo pensiero, dovremmo dirgli di andarsene e non bussare mai più alla nostra porta.

E che cosa ci dice l’Angelo Stellare Marte quando ci chiediamo se dovremmo lasciar entrare un buon pensiero? (“Agisci! Agisci!”)