Scuola domenicale per bambini - I Grado

Lettura settimanale


 

 

Domenica 22 Settembre 2019

1.a domenica della Bilancia

L’Angelo Stellare di questo mese  è un altro nostro vecchio amico. Uno che ci suggeriva: “Figli miei, amatevi l’un l’altro”. Lo riconoscete? (“Venere”)

Dio ci manda nuovamente Venere adesso, perché vuole che siamo pronti per un periodo molto speciale che verrà presto. Sapete, non manca poi molto a Natale, ed è quello il periodo in cui il nostro amato Cristo ritorna nella nostra Terra per darci di più della Sua luce e del Suo amore meravigliosi, in modo che noi – e anche gli animali e le piante – possiamo crescere forti e imparare molte cose. Infatti, Egli è già sulla via, e la Sua nuova luce sta già arrivando giù fino a noi.

Siamo sempre così contenti quando il Cristo ritorna, e vogliamo amarlo il più possibile e dirgli, nel periodo del Natale, quando cantiamo gli inni natalizi, che il Suo ritorno ci rende davvero felici. Anche Dio vuole che lo facciamo, perché sa quanto ciò rende felice il Cristo se Si vede accolto e benvenuto sulla Terra. Dio sa che il modo migliore per prepararci a mostrare il nostro amore al Cristo è quello di amarci fra di noi.

Forse non ci avete pensato molto su, ma è realmente vero che quando amiamo molto una persona, è più facile amare anche altre persone. Più amiamo le persone, più calore e splendore sentiamo dentro, più luce brilla intorno a noi e lavoriamo meglio, e quando intoniamo le nostre canzoni, esse vengono molto più dolci. Così se ci amiamo molto fra di noi ora, per l’epoca del Natale saremo così pieni d’amore, luce e felicità, che quando daremo il benvenuto al Cristo alla vigilia del Natale lo faremo nel modo più amorevole di quanto non lo abbiamo mai fatto prima. I nostri visi splenderanno di un amore speciale, i nostri inni natalizi risuoneranno in un modo assai dolce, e il Cristo sarà così felice di ritornare da noi vedendo il nostro benvenuto. Ed Egli saprà che siamo diventati così amorevoli perché ci siamo amati fra di noi per tutto il tempo, cosa che Gli darà davvero più felicità di qualsiasi altra cosa che avremmo potuto fare per Lui.

Diciamo tutti insieme il messaggio d Venere, per ricordarci che cosa Dio vuole che facciamo (“Figli miei, amatevi l’un l’altro”).