Oroscopo del mese - La situazione in Italia


SOLE IN LEONE 2022

lettura redatta il 18 luglio 2022

 

Devo confessare che questo mese la mappa astrologica in esame non è delle più facili da decifrare, in quanto gli aspetti tra i pianeti sono da valutare con molta attenzione, perché ad un primo sguardo rischiano di fuorviare l’interpretazione. Ma andiamo per gradi:

La mappa astrologica dell’entrata del Sole nell’estivo segno del Leone (il 22 luglio alle ore 20:58 in Italia) vede l’Acquario all’Ascendente, con Urano e Saturno governatori del segno in aspetto disarmonico tra loro (asse XII – II Casa). Aspetto questo significativo del periodo che stiamo vivendo, in quanto denota una profonda rigidità (Saturno in XII) che non riesce a stemperare le fratture in essere portate nel mondo dell’economia (Urano in II). Una bella gatta da pelare.

Va inoltre segnalato che il Sole si presenta in opposizione a Plutone (asse VI-XII): obblighi (VI Casa) che non consentono appieno la realizzazione del desiderio di potenza e di potere (Plutone in XII). Il potere sembra qui essere azzoppato o quanto meno “ingabbiato” e quindi non libero di spaziare quanto vorrebbe.

Questa opposizione inoltre si “scarica” sul pianeta Nettuno, punto focale di un aspetto di “triangolo di Talete”, in quanto il Sole opposto a Plutone forma un trigono con Nettuno, e Plutone forma un sestile sempre con Nettuno. Va da sé che sia gli obblighi (Sole in VI Casa) che il potere (Plutone XII) risentono di una visione poco chiara (Nettuno) rispetto agli obiettivi che si vorrebbero raggiungere.

Se ora prendiamo in esame gli aspetti della Luna (III Casa) vediamo che anche il luminare notturno è sollecitato da aspetti con Plutone (trigono), da Nettuno (sestile), ma soprattutto da una quadratura con Saturno. Anche in questo caso la quadratura rafforza le difficoltà relative al potere (Plutone in XII) e alla capacità di trovare soluzioni chiare (Nettuno in I Casa). 

In tutto questo complesso disegno si vede che anche Mercurio (dialogo, comunicazione, mediazione, ecc.), dalla VI Casa e dal segno del Leone subisce una quadratura da Marte (II Casa in Toro) rendendo così piuttosto difficile il dialogare e il trovare compromessi. Infatti il trigono con Giove in Ariete potrebbe addirittura amplificare queste difficoltà nel trovare soluzioni per il nostro Paese.

Urano dagli ultimi gradi della II Casa si congiunge al Nodo Nord e in quadratura (seppure non ancora al grado) con Saturno….

Insomma i nodi stanno arrivando al pettine e senza una visione di tipo spirituale ed evolutiva sarà complicato uscirne con le soluzioni necessarie.

Per quanto riguarda l’estero, vediamo che la cuspide della IX Casa si trova nel segno dello Scorpione, i cui governatori, Marte e Plutone, non lasciano al momento intravedere, per quanto sopra spiegato, spiragli per una conclusione veloce del conflitto.

(Giancarla)