L'oroscopo del mese


La domificazione dell'entrata del Sole nel segno autunnale della Bilancia, vede il luminare nel V Campo (desideri e realizzazioni) in trigono (con orbita 7°) al segno all'ascendente (Gemelli). Il governatore del segno, Mercurio, che simbolizza la ragione, gli aspetti mentali e di relazione, si colloca anch'esso nel V Campo e in opposizione a Nettuno (orbita di 5°). Va da sé che par di capire che le idee da realizzare e da portare avanti si incrociano con la dispersione e la confusione dettate da Nettuno; per questo ci sarebbe bisogno di più lucidità mentale e di sicurezza dei  e nei propri intenti. Questo aspetto mi suggerisce che il trigono all'ascendente determinato dalla posizione del Sole in Bilancia, viene quasi del tutto neutralizzato da Mercurio incapace di produrre idee concrete e realizzabili nel breve periodo.

Mercurio infatti deve anche fare i conti con la quadratura di Saturno che, dal VII Campo (relazioni, partnership) non aiuta a sviluppare comprensione e armonia.

Dobbiamo però finalmente constatare che Urano sta attraversando gli ultimi gradi del segno dell'Ariete e quindi si è interrotto il cortocircuito che per anni ha alimentato la quadratura con Plutone dal segno del Capricorno. Fattore che ha determinato le tensioni che a livello nazionale e mondiale si sono via via succedute.

Anche il benefico Giove in Bilancia, che questo mese si presenta in sestile a Venere, ci lascia sperare che le passate tensioni - dovute alle disarmonie con i segni dell'Ariete e del Capricorno - interessati dal passaggio dei pianeti lenti Urano e Plutone, lascino spazio agli attesi e costruttivi cambiamenti che portino una ventata di nuovi valori così a lungo attesi.\

Buon Autunno a tutti! 

(Giancarla)