Oroscopo del mese - La situazione in Italia


SOLE IN GEMELLI 2019

 

Come ogni mese, redatta la mappa astrologica per la nostra Latitudine, calcolata al momento dell’entrata del Sole nel primaverile Segno dei Gemelli, troviamo il Sole nell’Undicesimo Campo in strettissima congiunzione a Mercurio, e il Segno all’Ascendente nell’emotivo Segno del Cancro.

La Luna, che governa il Segno all’Ascendente di questo mese, si trova nel Sesto Campo. Ma vediamo più da vicino cosa ci vogliono raccontare pianeti ed aspetti.

Nella mappa troviamo che sia il Sole con Mercurio che Venere con Urano (tra loro congiunti), sono i due punti focali dei due “triangoli di Talete” che i pianeti formano rispettivamente: per Sole e Mercurio con l’opposizione che Plutone congiunto a Saturno fa con l’Ascendente; e Venere ed Urano con l’altra opposizione tra Marte e Luna.

Come possiamo vedere Mercurio è così legato al Sole, tanto da risultare “combusto” dallo stesso luminare, così che, con questo aspetto, le idee non sono molto chiare e i dialoghi diventano difficili e inconcludenti, tanto da pensare che ogni parte in causa si senta in diritto di dire cose che paiono poi cocciute e irragionevoli. Abbiamo inoltre visto che Mercurio e Sole “scaricano” le tensioni dell’opposizione di Marte e Luna. Già il pianeta dell’azione nel segno del Cancro non dà certo il meglio di sé, al che si aggiunge il suo rapporto con la Luna, dando adito a situazioni improntate ad una impulsività difficilmente governabile piuttosto che ad una energia ben calibrata. I progetti che nascono quindi questo mese (Sole e Mercurio in Undicesimo Campo) riusciranno difficilmente a trovare un buon terreno su cui edificare.

L’altro aspetto importante è quello che Urano congiunto a Venere suggerisce dal Decimo Campo. Anche questi pianeti in Toro diventano il “focus” dell’altra opposizione che riscontriamo tra Plutone e Saturno (in congiunzione tra loro) con il segno all’Ascendente. Plutone e Saturno suggeriscono le tensioni legate al momento, tanto da determinare una quota di intransigenza che non aiuta il dialogo. Da tener presente inoltre che questi pianeti si presentano “retrogradi”, e quindi con maggiori difficoltà.   

Anche Giove, il benefico, si presenta in quadratura a Nettuno e anch’esso in moto retrogrado. Purtroppo anche questa quadratura non aiuta alla stabilità, e stante la posizione di Nettuno (IX Campo) penso che anche da questo versante potranno nascere difficoltà dall’estero, oltre che dall’interno.

Il mio sguardo non è ottimista sui prossimi sviluppi politici, e gli aspetti planetari non mi sembrerebbero favorevoli; forse queste elezioni europee potrebbero innescare una instabilità anche nel nostro Paese.

(Giancarla)