Oroscopo del mese - La situazione in Italia


SOLE IN ACQUARIO 2021

 

L’entrata del Sole nell’innovativo segno dell’Acquario vede, per l’Italia, l’Ascendente nel segno della Vergine e il suo governatore, Mercurio, in aspetto di sestile con la Luna. I due segni interessati a questo aspetto sono rispettivamente l’Acquario (Mercurio) e Ariete (Luna).

Il legame tra questi due pianeti suggerisce che in questo periodo si potrà utilizzare una certa adattabilità di pensiero. Adattabilità necessaria visto che dovrà fare i conti con i pianeti contrapposti in segni fissi (Toro e Acquario).

Infatti, come abbiamo visto lo scorso mese, nel segno dell’Acquario sono entrati sia Giove che Saturno nel mentre, in Toro, staziona Urano seguito da Marte. Urano e Marte si presentano congiunti al grado, dove da una parte vi sono aspettative e desideri (Giove e Saturno in 5a. Casa) e dall’altra una dirompente energia (Marte) che spinge per il cambiamento (Urano).

Anche il Sole, non solo risente di questa dissonanza tra i giganti planetari, ma ne diventa questo mese l’attore in quanto a sua volta deve fare i conti con la congiunzione a Saturno, che irrigidisce le posizioni con il risultato di contrapporsi all’energia marziana ed uraniana. Insomma da una parte il conservatorismo saturnino e dall’altra le spinte rivoluzionarie che spesso sfociano in instabilità incontrollabili.  

Sulla cuspide della 5a. Casa troviamo un altro pianeta lento (Plutone), che a sua volta colora la volontà solare di ambizione. Sì, il governo ha appena ricevuto la fiducia dai due rami del parlamento, ma non sarà facile in quanto i “giganti” planetari di cui sopra faranno sentire la loro voce anche in modo inaspettato.

Nel frattempo la situazione sanitaria (Nettuno = epidemie) che pareva aver trovato nel vaccino una strada per la soluzione del problema, si ritrova a fare i conti con i ritardi delle società fornitrici, da un lato, e dalla diffidenza di una parte dei cittadini dall’altro. Neanche il pianeta Nettuno pare quindi aiutarci molto, perché dalla sua opposizione al segno all’ascendente è più propenso a idealizzare che a realizzare (Nettuno in Pesci).

(Giancarla)