L'oroscopo del mese


L'entrata del Sole nel Segno del Sagittario, nella mappa astrologica redatta per la nostra latitudine, vede il luminare nel II Campo (economia) e in buon aspetto al Medio Cielo. Questa armonica angolazione ci suggerisce che, in questo periodo, le cose sotto l'aspetto economico parrebbero incanalarsi in una situazione piu' favorevole. Bisogna comunque dare uno sguardo d'insieme alla mappa per cercare le conferme che rafforzino,  o meno,  questo aspetto.

Partiamo quindi dall'ascendente del mese che si colloca nel Segno della Bilancia con Marte (esiliato in questo segno) in larga congiunzione all'Ascendente e in opposizione ad Urano dal VII Campo e in Ariete. Il pianeta dell'energia e dell'attacco, Marte,  parte qui un po’ svantaggiato,  dovendo fare i conti con le polemiche piuttosto che con  la velocità istintiva dell'ottenere i risultati. Inoltre Venere, che governa il segno della Bilancia, chiede ideali condivisi (trigono a Nettuno)piuttosto che piani per suddividersi il potere.  In questo idealismo anche Giove potrebbe aiutare a trovare una qualche soluzione, ma le incomprensioni  e le rivalse delle varie parti in causa (Urano in VII Campo e in quadratura al Medio Cielo), non lasciano molto spazio neanche a Mercurio che, trovandosi ad essere il "focus" del "triangolo di Talete" dell'opposizione Marte/Urano, non penso possa essere determinante.  Mercurio inoltre si sta avvicinando a Saturno che sappiamo non  predilige le situazioni dettate dalla convenienza e dalla velocità, ma premia i piani ottenuti attraverso l'impegno e il sacrificio.

Va inoltre considerato che anche Plutone continua a metterci lo zampino attraverso i suoi aspetti con i pianeti dal segno della Bilancia, e questo mese il dinamico Marte deve anche convivere con la quadratura di Plutone, pianeta del potere sommerso e strisciante, che diventa più che mai potere fatto di intrighi anziché di ideali condivisi.

La speranza quindi risiede nel fatto che Giove riesca, nonostante tutto, a imporre il proprio idealismo (nell'attesa - lunga - che Urano esca dall'Ariete), e questo dipende come sempre dalle scelte umane che, come sappiamo, non sono predeterminate lasciando spazio alla volontà e al libero arbitrio.

(Giancarla)