Astrologia spirituale

Astrologia oraria


La Filosofia Rosacrociana insegna che i pianeti hanno dominio sui sette giorni della settimana, che rappresentano i sette giorni (Periodi) della creazione. Sabato è il giorno di Saturno, e corrisponde al Periodo di Saturno; Domenica è il giorno del Sole, e corrisponde al Periodo del Sole; Lunedì è il giorno della Luna, e corrisponde al Periodo della Luna; Martedì è il giorno di Marte, e corrisponde alla prima metà del Periodo della Terra; Mercoledì è il giorno di Mercurio, e corrisponde alla seconda metà del Periodo della Terra; Giovedì è il giorno di Giove, e corrisponde al periodo di Giove; Venerdì è il giorno di Venere, e corrisponde al Periodo di Venere.

Per Ore Planetarie, dobbiamo intendere non ore di sessanta minuti, ma con durata variabile secondo le epoche dell'anno e il luogo di residenza. Vicino all'Equatore la divergenza è minore; essa aumenta man mano che andiamo verso il Polo.

Come utilizzarle? Supponiamo di voler aiutare un amico e di conoscere un posto che egli potrà agevolmente occupare. Se ricordiamo che il Sole è il significatore dei capi, dei datori di lavoro, l'utilizzazione delle ore governate dal Sole è indicata per trattare l'affare con una persona di quel tipo, e in quel momento un favore avrà più possibilità di venire accordato. È importante ricordare che il pianeta che governa le prime ore del giorno possiede un'influenza predominante su tutta la giornata, e che gli astri governanti le altre ore non hanno che un'importanza secondaria e sono potenziati o indeboliti proporzionalmente all'accordo o disaccordo della loro natura con quella del governatore della giornata. Se perciò si sceglie un'ora solare di un sabato, posto sotto l'influenza ostacolatrice di Saturno, la fortuna è lungi dall'essere così abbondante come se si prendesse un'ora solare di un giovedì, giorno circondato dai benefici raggi di Giove.

Può accadere che, per amicizia, desideriamo riprendere qualcuno che sappiamo essere persona suscettibile e permalosa, e che si vogliano evitare dispute: in questo caso useremo l'ora del freddo e calmo Saturno, possibilmente un sabato, onde reprimere e spegnere lo spirito marziano. Oppure, ancora, se si trattasse di incoraggiare qualcuno la cui oziosità fosse sorgente di sofferenza per coloro che lo circondano, converrebbe scegliere per parlargli il giorno e l'ora di Marte, quando le energie del pianeta sono all'apogeo.

Utilizzando queste istruzioni con scopo disinteressato farete discendere delle benedizioni sugli altri, ammassando tesori in cielo "che la tignola e la ruggine non possono distruggere". Non abusate quindi mai di queste conoscenze: se volete usare le influenze stellari, fatelo in vista di ottenere dei valori eterni, anziché guadagno temporaneo.

Per utilizzare l'Astrologia oraria, consulta l'Astroagenda Rosacrociana